Visit Cremona
mercoledì 13 novembre 2019

il Territorio

CATEGORIA-66-1-01.jpg

Il territorio della provincia cremonese comprende centri che si caratterizzano per le loro emergenze storico artistiche che sono testimonianze di vicende belliche e laboriose. L’aera che interessa questo comprensorio racchiude centri di notevole rilevanza, a partire da Pizzighettone con la sua cinta muraria, importante presidio militare sull’Adda, a titola di un prezioso patrimonio storico artistico narrato nei suoi antichi edifici e palazzi disseminati nella pianura cremonese.

Itinerari della fede e della spiritualità sono raccontati nelle numerose chiese, basiliche e santuari, come Santa Maria della Misericordia a Castelleone, mentre per gli appassionati di siti archeologici e della cultura del territorio trovano nei musei di Soresina, Castelleone e di Pizzighettone le strutture di principale riferimento.
Le distese di campi coltivati, la geometria propria di un’agricoltura intensiva non sono l’unico aspetto del paesaggio cremonese che offre anche preziosi tesori ambientali, legati  ai numerosi corsi d’acqua.

Altri centri interessanti delle Terre di Mezzo, collegati dalle strade ciclabili tracciate da ItinerAria, sono Bordolano, Casalbuttano ed Uniti, Castelverde, Grumello ed Uniti, Persico Dosimo, Robecco d'Oglio, San Bassano, Sesto ed Uniti, Formigara, Corte de Cortesi e Cignone, Trigolo, qui descritti nel loro tratto storico artistico e nelle loro strutture di interesse turistico.

Il Po ha naturalmente un ruolo del tutto particolare nell’armonia del territorio e gli ambienti naturali vicino alle sue sponde possono essere pienamente apprezzati con escursioni in battello che immergono il visitatore in un clima unico e suggestivo, a pochi chilometri dalla città.

L’abbondante patrimonio ittico  e il  fascino dei fiumi con le loro atmosfere favoriscono la pesca sportiva, ampiamente praticata  a tutte le età.
Vari itinerari cicloturistici attraversano zone di particolare interesse e  naturalistico ricco di ambienti boschivi, come il Parco dell’Adda lungo il quale corrono bellissimi percorsi naturalistici da percorre a pedi o in mountain bike.

©Roberto Roby Rossi




    

  • DOVE NELLE TERRE DI MEZZO
    Hotel, B&b e Affittacamere, Ristoranti, Osterie e Pizzerie, Bar e Caffè, Prodotti Tipici, negozi e altro...
    Dove dormire nel cremonese Terre di Mezzo tra Hotel, B&b e Affittacamere, Dove mangiare tra Ristoranti, Osterie e Pizzerie, un drink nei Bar e Caffè, un itinerario alla scoperta dei Prodotti Tipici e negozi della tradizione cremonese...
  • SORESINA
    in epoca preistorica sorgeva su una delle isolette del Lago Gerundo
    interessante itinerario religioso con le numerose chiese, il Santuario di Ariadello, Il Tempietto, la Sala del Podestà che è ciò che rimane dell'antico Palazzo della Comunità...
  • BORDOLANO
    all'interno del Parco dell'Oglio nord
    con interessanti emergenze storiche come i resti di fortificazioni risalenti al Cinquecento, villa Zaccaria in stile barocco del tardo Seicento e cascina "La Colombara" del XIX secolo...
  • TRIGOLO
    con un caratteristico centro storico
    tra gli edifici religiosi si visita l'Oratorio dei Frati Disciplini, la parrocchiale di San Benedetto abate, La Cappella dei Morti ed uno straordinario numero di cascine, anche di discreto pregio architettonico...
  • FORMIGARA
    il suo sviluppo si colloca tra la fine dell''800 e i primi '900
    Formigara si stende su 12 km² di superficie con una popolazione di circa 1100 abitanti l 28 luglio e festeggia i S.S. Nazario e Celso, mentre la sagra patronale è la quarta domenica di settembre...
  • CORTE DE' CORTESI E CIGNONE
    risalenti al periodo altomedievale
    si visitano le chiese dei Santi Filippo e Giacomo, della Madonna del Suffragio, di Gussolo, la Grotta della Madonna di Gussolo, Villa Castello di Campagnola e il Parco dell'Oglio...
  • SESTO E UNITI
    piccolo centro risalente ad epoca pre-romana
    interessante itinerario religioso con le chiese dei S.S. Nazario e Celso in Sesto Cremonese, dei S.S. Pietro e Andrea in Casanova del Morbasco, dei S.S. Pietro e Paolo in Luignano e la Chiesa e altre...
  • SAN BASSANO
    con il Parco del Serio Morto
    all'interno del parco si trova la "Stazione Sperimentale di Ecologia Applicata", meglio nota come Bosco Didattico, un'area di circa 15 ettari utilizzata come coltivazione delle specie autoctone...
  • ROBECCO D'OGLIO
    attraversato dal fiume Oglio
    antiche testimonianze dell’attività umana risalgono al Paleolitico Superiore, si visita la Torre, la Chiesa dei Santi Giuseppe e Biagio, Villa Barni Della Scala ora sede Municipio con il suo parco storico...
  • PIZZIGHETTONE
    delimitato dalla possente cerchia muraria
    lungo il fiume Adda, dove di lì a poco confluirà nel Po, Pizzighettone racconta una storia di notevole spessore, ancora rappresentato dai suoi numerosi palazzi e edifici...
  • PERSICO DOSIMO
    suggestiva la storia di Santa Colomba
    si estende immediatamente a nord di Cremona e ha la sede comunale a Dosimo, mentre gli altri centri abitati sono Persichello, che è la frazione più popolosa, Persico, Bettenesco, Quistro e Barbiselle...
  • GRUMELLO CREMONESE ED UNITI
    località agricola di antica origine
    formato dal capoluogo e dalle frazioni di Zanengo e Farfengo, Grumello offre interessanti visite, le principali sono rappresentate da villa Affaitati Belgioioso e castello Vialli...
  • CASTELVERDE
    a circa sei chilometri da Cremona
    su un'area pianeggiante bagnata da due corsi d'acqua, il Morbasco e il naviglio Civico di Cremona, Castelverde ospita il Castello di Breda de' Bugni, le cascine Borgonovo, Cortenuova e Cavallara...
  • CASTELLEONE
    si visitano i portici, il Torrazzo, l'arco o "Voltone"
    nato come "Borgo Franco", Castelleone sorge sulla riva orientale di quello che un tempo era un antico lago, chiamato Gerundo bonificato dai monaci cistercensi nel medioevo...
  • CASALBUTTANO ED UNITI
    tra i fiumi Oglio e Po
    si visita la chiesa parrocchiale dedicata a San Giorgio, la chiesa di San Francesco risalente al XVII secolo, la suggestiva Torre della Norma, neogotica che si erge al centro di un verde parco...
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK