Visit Cremona
mercoledì 13 novembre 2019

cosa vedere nelle Terre di Mezzo

CATEGORIA-68-1-01.jpg

  
Da Soresina a Castelleone, da Pizzighettone ad ogni Comune appartenente alle Terre di Mezzo, è un susseguirsi di piccole e grandi emozioni, in un ambiente il cui fascino è dato dalla sua estrema semplicità, lungo il quale si intrecciano percorsi naturalistici di facile percorribilità che portano alla scoperta di antichi edifici dove la vita rurale di un tempo è ancora fortemente impregnata nelle mura, nelle corti, nelle facciate che si alzano a stagliarsi come padroni di antichi eventi. Poi piccole e graziose chiesette campestri per itinerari della fede che trovano, oggi più che mai, un forte richiamo, si intervallano a cascine ed antichi palazzi, immersi in una spessa coltre che si modifica con il modificarsi delle stagioni, del clima, dei colori, a disegnare borghi incantevoli nella loro luce rarefatta, o superbi con l'esplosione della fioritura. 

Sono immagini fortemente mutevoli, straordinariamente sorprendenti nel loro modificarsi, tanto da apparire sempre nuovi agli occhi del visitatore. E' una caratteristica che solo pochi luoghi, ammantati e così decisamente marcati dall'ambiente che li circonda e nel quale si calano perfettamente, possono vantare. 
La visita a questi borghi è un sorprendersi senza fine, un'alternarsi di emozioni e di sensazioni che restituiscono all'essere umano la consapevolezza di quell'infinito patrimonio che si chiama "ambiente". 

Ora si parte, in sella alla bicicletta, pedalando lungo questi percorsi che ItinerAria ha sapientemente tracciato per Voi! 

©Roberto Roby Rossi
  • Cimitero Monumentale
    a Soresina
    sorge nella località dove esisteva la seicentesca periferica chiesa di S. Pietro e S. Rosalia poi demolita nel 1788 e ha un ingresso con porticato ad archi a tutto sesto e finiture in bugnato...
  • Museo Leone Lodi
    studio/laboratorio in Soresina
    in un ex convento di origine seicentesca, dove sono raccolte sculture, bozzetti, disegni, cartoni e dipinti viene aperto al pubblico in particolari occasioni, si organizzano visite guidate su prenotazione...
  • Museo Genala
    nel centro di Soresina
    dedicato a Francesco Genala, nato a Soresina nel 1843 e di cui il museo conserva documenti, manoscritti e oggetti dello statista che fu ministro dei Lavori Pubblici del governo Depretis dal 1883...
  • Osservatorio Astronomico Pubblico di Soresina
    gestito dal Gruppo Astrofili Soresinesi
    gli astrofili Soresinesi pongono particolare attenzione al mondo della scuola, di ogni ordine e grado, offrendosi come supporto ai normali programmi didattici con aperture del centro e ad hoc...
  • Teatro Sociale di Soresina
    spettacoli teatrali, musica, concerti, rassegne amatoriali e altro...
    il Teatro Sociale di Soresina si è integrato con la vita politico-economica del borgo a diventare una delle più dirette filiazioni ed oggi si presenta ben restaurato per un calendario...
  • Il Parco Adda Sud in battello
    itinerario sul Fiume Adda Pizzighettone - Formigara
    si attraversa il Parco Adda Sud, una porzione di fiume ricca di flora e fauna rigogliosa, per giungere poi in località Formigara, dove il battello farà inversione per tornare al pontile di partenza.
  • Chiesa di Santa Maria in Bressanoro - Castelleone
    caratterizzata da un 'esuberante decorazione
    poco distante dal centro abitato di Castelleone, un agevole sentiero in zona Bressanoro, ecco apparire quasi d'improvviso nel mezzo di un prato verde, delimitato da piante di alto fusto...
  • Santuario della B. V. della Misericordia
    a Castelleone
    immerso nel verde, il Santuario della Beata Vergine della Misericordia è un progetto di Agostino Fondulo, concluso nel 1525, dopo molte traversie di carattere economico e sociale...
  • Bosco didattico di Castelleone
    a pochi chilometri dal centro di Castelleone
    con un progetto avviato nel 1987 come stazione sperimentale di ecologia applicata e come centro di Studi naturalistici, qui si possono ammirare rari esemplari di una flora non solo cremonese...
  • Biblioteca Civica di Castelleone
    fondata nel 1952
    intitolata allo scrittore Virgilio Brocchi, attivo negli anni venti e trenta nella borgata cremonese e autore di moltissimi romanzi, alcuni con riferimenti precisi a personaggi castelleonesi...
  • Museo Civico di Castelleone
    con documenti del Mesolitico
    il Museo ospita anche reperti dell'Età del Bronzo e altri che parlano di una presenza dei Celti in queste terre, mentre ceramiche e monete attestano ad insediamenti di epoca Romana...
  • Sala Mostre
    a Soresina
    nella Sala Mostre e nella Sala del Podestà l'artista trova un ambiente accogliente, in grado di ospitare e valorizzare opere di ogni genere. L'espositore può disporre di sale con caratteristiche differenti...
  • Sala del Podestà
    a Soresina
    è quanto rimane dell'antico Palazzo della Comunità. Vi si possono ammirare un maestoso camino e dipinti cinquecenteschi attribuibili a Lattanzio Gambara che rappresentano la storia di Roma...
  • Chiesa di S. Maria del Boschetto
    a Soresina
    la confraternita della SS. Trinità, una fra le numerose associazioni laiche nate a Soresina nella seconda metà del '500, promuove nel 1606 la costruzione della chiesa dedicata a S. Maria del Boschetto...
  • Chiesa della Madonnina
    a Soresina
    la chiesa, detta "del Cingaro" (zingaro), sorge nel centro del paese e risale agli ultimi decenni del '500. L'interno è a navata unica, ma i due altari laterali determinano una planimetria...
  • Santuario di Ariadello
    a Soresina
    sorge a circa 2,5 km a nord del centro abitato in mezzo alla campagna. Fu edificato dal feudatario G.B. Barbò con il contributo della popolazione a ricordo di un miracolo...
  • Chiesa di San Siro
    a Soresina
    a posa della prima pietra della Prepositurale risale al 1582 ad opera del vescovo di Cremona Nicolò Sfondrati. L'attuale facciata è stata realizzata nel 1941 dall'architetto soresinese Giulio Carotti...
  • Chiesa di Santa Croce
    a Soresina
    la chiesa esisteva già come Cappella dell'antico Ospedale di S. Croce, fondato nel 1582 dal soresinese G. Antonio Valcarenghi. Ampliata ed arricchita della torre nel '600, presenta un interno...
  • Chiesa di San Rocco
    a Soresina
    Costruita intorno alla metà del '500 ed ampliata dopo il 1577 con l'aggiunta di una navata e di un vasto coro, la chiesa conserva dipinti del Genovesino e di F. Boccaccino...
  • Chiesa di S. Francesco al dosso
    a Soresina
    edificata nel primo decennio del '600 è detta "del Dosso" perché situata all'inizio di un'elevazione del terreno. La facciata presenta forme tardorinascimentali. Sull'altare maggiore il Cristo agonizzante...
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK