Visit Cremona
giovedì 12 dicembre 2019

Palazzo Ala Ponzone

oggi sede di uffici municipali

Palazzo Ala Ponzone
Dalla tipica facciata neoclassica questo palazzo è opera dell'architetto Visioli che vi lavorò tra il 1835 e il 1842 impegnato in una ampia riforma per questo edificio che il nobile Giuseppe Sigismondo Ala Ponzone nato a Cremona nel 1761 dal marchese Alberico Carlo e dalla marchesa Olimpia Valari, decise di lasciare in eredità alla famiglia imperiale perché ne facesse la sua dimora durante le visite a Cremona.

Distribuita su due piani con corpo centrale leggermente aggettante, la facciata è marcata a piano terra da una bugnatura liscia e, a quello superiore, da alte paraste corinzie scanalate; della sequenza di finestre, sormontate da tondi con busti di illustri cremonesi, acquista particolare rilievo quella centrale ornata da cariatidi, coronata da un fastigio con lo stemma del casato e aperta su una balconata. In corrispondenza delle paraste, sull'attico di conclusione, s'impostano sei statue raffiguranti le Belle Arti. Alle estremità, l'edificio ripropone il semplice bugnato che prosegue anche sull'ala minore ad L verso via Ala Ponzone, dove viene pure ripreso il tema dell'attico con statue.

All'interno si apre il severo cortile con due portici a tre fornici su colonne binate; a sinistra dell'ingresso sale al piano nobile un maestoso scalone a doppia rampa con sovrastante volta a botte decorata a falsi cassettoni. Le sale nobili presentano affreschi e decorazioni ad encausto di gusto neoclassico del Morigia e di G. Gallina che vi operò nel 1835 per le medaglie del grande salone e nel 1838 per il fregio a putti giocosi.

Dopo aver ospitato nell'Ottocento le ricche collezioni d'arte del marchese Sigismondo Ala Ponzone, passate poi al Comune e costituenti il nucleo centrale del Museo Civico, fu fino al 1924 sede della Scuola di Arte e Scultura istituita per volontà testamentaria dello stesso marchese per poi essere utilizzata come sede di Uffici Municipali, utilizzo che segue anche oggi.
 
tratto da http://www.laprovinciadicremona.it

  • località: Cremona
  • indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II, 42
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK