Visit Cremona
venerdì 15 novembre 2019

Palazzo Trecchi

è stato il simbolo del prestigio e del potere

Palazzo Trecchi
Edificato nel 1496, Palazzo Trecchi ha attraversato metà del nostro millennio con un simbolo del prestigio e del potere consacrato all'ospitalità.

La storia lo ha rinominato Dimora dei "Principi Transitanti" perché fra queste mura, nella quieta e ricca provincia, lontano dai disordini della grande città, trovano ristoro e degna accoglienza i grandi personaggi che il Duca di Milano affidava alle esperte e nobili cure della famiglia Trecchi.

Carlo V, Federico Gonzaga, Cristina di Danimarca, Massimiliano d'Austria, il Cardinale Medici, sono solo alcuni dei nomi che qui soggiornano nell'era d'oro del Rinascimento, trasformando il cuore di Cremona in una piccola ma raffinatissima corte.

La storia cambia forma, ma non sostanza, quando a metà dell'800 i marchesi Trecchi decidono di rinnovare l'edificio; decorazioni neogotiche, eleganti colonne, preziosi soffitti arricchiscono questa straordinaria architettura che ancor oggi possiamo ammirare nelle sale disponibili al pubblico.
Attualmente il palazzo è sede congressuale e luogo di esposizioni e ricevimenti.

Per la prenotazione di sale rivolgersi a:
Palazzo Trecchi Cremona
Via Trecchi 20 - 26100 Cremona - Tel 0372-460008 Fax 0372-458577
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK