Visit Cremona
venerdì 22 novembre 2019
  • » Cremona nelle tue mani...

Cremona nelle tue mani...

Pagina 2 di 2   
  • Palazzo Stanga Trecco
    di fronte alla chiesa di San Vincenzo
    è oggi sede dell’Istituto Agrario Stanga, che lo ricevette in dono dal marchese Ferdinando Stanga nel 1929...
  • Palazzo Silva-Persichelli
    del XVIII secolo
    ospita il Palazzo di Giustizia, a poche centinaia di metri dalla piazza centrale di Cremona...
  • Palazzo Scinchinelli-Martini
    ospitò l'Imperatore d'Austria
    il crollo di una controsoffittatura ha consentito il recupero di un pregevole soffitto ligneo con tavolette dipinte...
  • Palazzo Zaccaria Pallavicino
    lungo Corso Matteotti
    opera dell'architetto Faustino Rodi, incaricato dalla storica famiglia Zaccaria, risale al 1790...
  • Palazzo Mina Bolzesi
    risalente al 1815
    l’interno del palazzo è arricchito con decorazioni del Manfredini, oltre a numerosi splendidi affreschi del Diotti...
  • Palazzo Cavalcabò
    nel centralissimo Corso Matteotti
    fu proprietà anche della nobile famiglia Offredi di cui faceva parte Omobono, vescovo di Cremona dal 1791 al 1825...
  • Palazzo Barbò
    eretto nel 1837
    ampliamento della precedente residenza di famiglia Barbò, si erge quasi frontalmente a Palazzo Affaitati...
  • Palazzo Ala Ponzone
    oggi sede di uffici municipali
    nel cuore del centro storico di Cremona è voluto dal marchese Giuseppe Sigismondo Ala Ponzone...
  • Palazzo Affaitati
    Sede del Museo Civico Ala Ponzone
    opera dell’architetto Francesco Dattaro, detto il “Pizzafuoco”, noto anche per aver partecipato alla costruzione del duomo...
  • Palazzo Raimondi
    nel cuore del centro storico di Cremona
    Ospita la Facoltà di Musicologia e Paleografia Musicale, la Scuola Internazionale di Liuteria e il Museo Organologico-Didattico...
  • Palazzo Fodri
    edificio del XV sec
    bello il cortile che ospita una decorazione in cotto di Rinaldo De Stauris...
  • Palazzo Cittanova
    costruito nel 1265
    insieme a Palazzo Trecchi e alla chiesa di Sant'Agata, costituì il nuovo nucleo dell'espansione medioevale della città...
  • la Società dei Militi
    si risale al XIII secolo
    si riunivano nella Loggia dei Militi, bella costruzione che si erge nella Piazza del Comune...
  • la Loggia dei Militi
    collegata alla "Società dei Militi"
    di architettura comunale conserva sotto il portico l'emblema di Cremona di epoca napoleonica...
  • il Palazzo Comunale
    fondato nel 1206
    la facciata è il risultato delle variazioni apportate nel 1838 dall'architetto cremonese Luigi Voghera che ha arricchito le finestre di lesene e decorazioni in cotto..
  • il Torrazzo di Cremona
    alto oltre 112 metri
    suggestiva è la salita del Torrazzo dalla cui sommità si gode uno stupendo panorama della città e del fiume Po...
  • Battistero delle Cattedrale
    all’interno è collocata la grande cisterna
    La sua edificazione inizia nel 1167 ma viene largamente rimaneggiato tra il 1553 e il 1558...
  • Cattedrale di Cremona
    originariamente di impianto romanico
    con l'altissimo campanile al suo fianco, il Torrazzo che in origine era torre civica a carattere difensivo...
  • Chiesa di Sant'Agostino
    originale nella struttura e nel perimetro
    centro di una vivace vita religiosa e culturale grazie all'attiguo monastero dell'Ordine degli Agostiniani...
  • Chiesa di Sant'Agata
    risalente al 1077
    chiesa romanica a sua volta rifatta nel 1496 dall'Architetto Bernardino de Lera...
  • Chiesa di Santa Rita
    dedicata alle sante Margherita e Pelagia
    sulle pareti laterali sono collocate dodici statue in terracotta patinata...
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena
    con polittico del '500 di Tommaso Aleni
    il presbiterio ha l'aspetto di un padiglione coperto da una volta ad ombrello...
  • Chiesa di Sant'Ilario
    risalente al XVIII secolo
    nel presbiterio si può ammirare il Battesimo di S. Agostino...
  • Chiesa di Sant'Abbondio
    coperta di affreschi cinquecenteschi
    annesso all'edificio era il convento dei Benedettini, poi gli Umiliati ed infine l'ordine dei Teatini...
  • Monastero di San Giuseppe in San Sigismondo
    adiacente il chiostro dell'antico convento
    notevole l'affresco della parete sinistra, datato 1577, che rappresenta La cena in casa di Simone...
  • Chiesa di San Pietro
    eretta nel 1064 sull'antica sponda del Po
    accanto alla chiesa sorge l'austero chiostro fatto erigere dai Canonici lateranensi nel 1509...
  • Chiesa di San Michele
    rifatta alla fine del XII secolo
    dedicata al grande santo guerriero, secondo la tradizione, voluta dalla Regina Teodolinda...
Pagina 2 di 2   
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK