Visit Cremona
giovedý 12 dicembre 2019

Palazzo Barb˛

eretto nel 1837

Palazzo Barbò
Voluto dalla nobile Marietta Barb˛ ed eretto nel 1837, sorge quasi frontalmente a Palazzo Affaitati, lungo Via Ugolani Dati. Il progetto Ŕ dell'architetto Visioli, il quale gli volle attribuire a Palazzo Barb˛ l'aspetto di grande edificio signorile.

E' proprietÓ privata, non Ŕ aperta al pubblico. La costruzione ha il suo sviluppo ed ampliamento sulla precedente residenza di famiglia Barb˛, caratterizzata da un frontale ad intonaco tripartito, con bugnato leggero a pianterreno. Lo scalone marmoreo, che riporta lo stemma gentilizio della famiglia, Ŕ decorato dagli artisti G. Gallina, S. Gallina e dall'ebanista Giuseppe Moschini.

Le semicolonne in stile corinzio e l'attico sulla trabeazione attribuiscono alla facciata la sua decisiva impronta neoclassica. L'ampio colonnato dorico in marmo che domina il cortile interno, cingendolo sui tre lati, Ŕ interamente dipinto con prospettive architettoniche, opera del pittore Giovanni Motta, mentre un'opera scultorea raffigurante Galatea, del milanese G. Seleroni, sorge al centro del retrostante giardino.
  • localitÓ: Cremona
  • indirizzo: via Ugolani Dati, 7
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti allĺuso dei cookie.
Maggiori informazioniOK