Visit Cremona
mercoledì 13 novembre 2019

Cremona città del violino

CATEGORIA-44-1-01.jpg

Cremona è la capitale mondiale della liuteria, l’antica arte di costruzione del violino e degli altri strumenti a corda, un primato di cui la città va orgogliosa, perché, fra tutti gli strumenti musicali, il violino è quello che più sa toccare le corde dei sentimenti e suscitare emozioni. 

Oltre duecento botteghe liutaie continuano ancora oggi la tradizione, che fu di notissimi liutai cremonesi, come Antonio Stradivari, gli Amati e i Guarneri, mentre una prestigiosa Scuola internazionale di liuteria accoglie e forma ogni anno studenti provenienti da ogni parte del mondo. 

Tutto in città parla di violino e di musica. E’ anche possibile visitare, su prenotazione, alcune botteghe, per assistere “dal vivo” alle fasi della lavorazione. A suggellare questa straordinaria vocazione della città, è recente l'apertura del Museo del Violino, una struttura tecnologicamente all’avanguardia, che consentirà di conoscere e approfondire tutto ciò che ruota intorno al magico mondo del violino e di ascoltarne e goderne la “voce” unica, in locali dall’acustica perfetta. 

Tra i suoi figli più illustri, Cremona annovera musicisti del calibro di Monteverdi e Ponchielli, che hanno contribuito a dare origine ad una importante tradizione nel campo della musica classica e concertistica, con appuntamenti prestigiosi come il Festival di Monteverdi.


  • Il Cannone di Paganini
    opera di Giuseppe Guarneri "del Gesù"
    conservato nel Palazzo Municipale di Genova dal 4 luglio del 1851 è il pezzo di maggiore prestigio costruito dal liutaio "maledetto" di Cremona...
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK